Gestire le sostanze chimiche pericolose in ambito sanitario

Comunicato Stampa

Gestire le sostanze chimiche pericolose in ambito sanitario

Il 12 ottobre 2018 a Pescara un convegno gratuito prende in esame le sostanze chimiche pericolose in ambito sanitario: i rischi per la salute e sicurezza, le competenze necessarie, la normativa, la sanificazione e la campagna europea.

 

In molti luoghi di lavoro le sostanze pericolose rappresentano ancora oggi un rischio significativo per la salute e la sicurezza di lavoratori. Secondo alcuni dati tratti da un’indagine europea di qualche anno fa le sostanze pericolose sono presenti nel 38 % dei luoghi di lavoro e questa cifra raggiunge quasi i due terzi in alcuni settori.

Proprio a partire da questi dati e dalla necessità di aumentare la consapevolezza dei rischi dell’esposizione a sostanze pericolose, l’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro ha lanciato la campagna 2018-2019 “Salute e sicurezza negli ambienti di lavoro in presenza di sostanze pericolose”. Una campagna che ha l’obiettivo di sensibilizzare sull’importanza della prevenzione dei rischi derivanti dalle sostanze pericolose e degli agenti cancerogeni e promuovere la valutazione del rischio nelle aziende.

 

Il convegno sulle sostanze chimiche pericolose

Con l’intento migliorare la prevenzione nei settori lavorativi a maggior rischio, l’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS), partner nazionale della Campagna Europea 2018-2019, ha organizzato il 12 ottobre 2018 a Pescara il convegno gratuito “Sostanze chimiche pericolose in ambito sanitario”. Un convegno che vuole affrontare il tema delle sostanze pericolose in un comparto in cui i lavoratori sono soggetti al rischio chimico non solo per le sostanze chimiche utilizzate, ma anche per le attività di preparazione e somministrazione di farmaci.

 

Ricordiamo che con “sostanza pericolosa” si può fare riferimento a qualunque solido, liquido o gas che abbia le potenzialità di causare danni alla sicurezza o alla salute dei lavoratori. E le esposizioni a sostanze pericolose, ad esempio per inalazione, penetrazione cutanea o ingestione, nel mondo del lavoro sono correlate a numerosi problemi e patologie (malattie respiratorie, problemi agli organi interni, tumori occupazionali, irritazioni cutanee e malattie della pelle, …).

Malgrado ciò i datori di lavoro, i dirigenti e i lavoratori non sempre sono consapevoli che nei loro ambienti di lavoro sono presenti sostanze pericolose e i rischi che questo comporta.

 

Il programma del convegno

Proprio per aumentare la consapevolezza e migliorare la gestione dei rischi, si terrà dunque il convegno “Sostanze chimiche pericolose in ambito sanitario” il 12 ottobre 2018 a Pescara – dalle 14,30 alle 17,30 – presso il Palazzo di Città, nella Sala Consiliare, in Piazza Italia 1.

 

Questi gli interventi e il programma del convegno:

 

Saluti delle autorità

 

La campagna europea sulle sostanze chimiche

  • Francesco Naviglio, Segretario Generale AiFOS

 

Le sostanze chimiche in ambito sanitario

  • Carlo Zamponi, Consigliere Nazionale AiFOS – Docente in convenzione Università degli Studi di L’Aquila: “La Regolamentazione normativa. I Regolamenti comunitari, REACH CE 1907/2006, CLP CE 1272/2008 e 453/2010 (Scheda Dati di Sicurezza)”
  • Anna Suriani, Direttore Unità Complessa Servizio di Prevenzione e Protezione ASL Chieti: “I rischi per la sicurezza”
  • Luca Di Giampaolo, Professore Associato di Medicina del Lavoro, Università degli Studi di Chieti “G. D’Annunzio”: “I rischi per la salute”

 

Le attività di sanificazione ambientale: le problematiche connesse alla resistenza dei microorganismi

  • Giulio Calella, Dirigente Responsabile U. O. Medicina Penitenziaria ASL Pescara

 

Le competenze dei Tecnici della Prevenzione: la formazione universitaria

  • Leila Fabiani, Professore Ordinario di Igiene e Medicina Preventiva, Università degli Studi di L’Aquila

 

Il link per iscriversi al convegno:

http://aifos.org/home/eventi/intev/convegni_aifos/sostanze_chimiche_pericolose_in_ambito_sanitario

 

Si ricorda che il convegno è gratuito, ma con iscrizione obbligatoria. E ai partecipanti al convegno verrà consegnato un attestato di presenza valido per il rilascio di 2 crediti di aggiornamento per formatori (area 2 – rischi tecnici), addetti e responsabili del servizio di prevenzione e protezione (ASPP/RSPP).

 

Segnaliamo, infine, che le spese di partecipazione a convegni, congressi e simili o a corsi di aggiornamento professionale, nonché le spese di viaggio e soggiorno, sono integralmente deducibili – entro il limite annuo di 10.000 euro – come previsto dall’articolo 9 della Legge 22 maggio 2017, n° 81 “Jobs Act dei lavoratori autonomi”.

 

Per informazioni e iscrizioni al convegno:

Direzione Nazionale AiFOS: via Branze, 45 – 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia – tel.030.6595031 – fax 030.6595040 www.aifos.itconvegni@aifos.it

 

13 settembre 2018

 

 

Ufficio Stampa di AiFOS

ufficiostampa@aifos.it

http://www.aifos.it/

Annunci