La prototipazione rapida 3d per realizzare un prototipo

Cos’è la prototipazione rapida? Per realizzare un prototipo è necessario mettere in atto diverse tecniche industriali che consentiranno di realizzare un primo elemento della serie che sarà messa in produzione. Il prototipo infatti altro non è che il primo elemento della serie e serve per stabilire un obiettivo tecnico o concettuale, oppure per determinare la funzionalità dell’elemento per valutare l’ipotetica risposta del mercato.

Il file 3D che serve per realizzare il prototipo viene realizzato con un programma CAD, in seguito convertito nel formato utile e poi studiato in un progetto di fattibilità che aiuta a valutare meglio tutti gli aspetti che riguardano la realizzazione finale dell’oggetto. Infine arriva la fase produttiva vera e propria: il macchinario gestisce i file STL, si stampa e infine si provvede a rimuovere il materiale di supporto realizzando la finitura necessaria.

La prototipazione rapida 3d può essere realizzata tramite stereolitografia, ossia solidificando con un laser il materiale liquido, tramite sinterizzazione SLS, solo con materiali a base poliammidica, tramite tecnologia FDM, depositando il materiale strato per strato, oppure tramite sinterizzazione DMLS, solitamente per acciaio inox, titanio, alluminio, cromo-cobalto.

Annunci