Fustellatrici efficienti e veloci per tutti gli addetti

6o anni fa nasceva a Vigevano l’officina Chiesa Artorige, che, da allora è leader nella produzione di una vasta gamma di fustellatrici, capaci di stare al passo con le nuove esigenze del mercato, che è sempre in evoluzione. Tra le produzioni più importanti va menzionata la Sanson F1 EDI, che ha per principale caratteristica quella di essere davvero di semplice utilizzo e apprendimento, capace quindi di essere subito utilizzata anche da addetti non specializzati. Un software dedicato e dall’interfaccia grafica semplice e gradevole, su sistema operativo Windows, PC con schermo touch screen LCD TFT a colori da 15”, ingresso USB e CD-ROM, schede di rete e collegamento per la teleassistenza, tutto questo consente di svolgere e monitorare perfettamente il lavoro. La programmazione personalizzata viene effettuata sotto la guida di personale tecnico per ottenere dalla fustellatrice, una volta settati tutti i parametri, una resa ottimale del materiale che si sta fustellando. Viene fornito anche, se richiesto, un sistema di ottimizzazione CAD+NESTING. La fustellatrice SANSON F1 EDI è la prima fustellatrice automatica la cui tecnologia brevettata si basa esclusivamente sulla funzionalità elettrica e non ha la componente idraulica. Da questo derivano una serie di vantaggi rilevanti: la fustellatura ha un maggiore controllo,  si possono modificare le impostazioni di fustellatura a seconda dei materiali utilizzati e del tipo di fustella, si ottiene una riduzione dei costi di produzione che si aggira intorno al 50%, la potenza elettrica viene sfruttata solo al momento del taglio, la rumorosità di utilizzo viene significativamente ridotta, l’impianto richiede una minore manutenzione, l’ingombro della macchina è inferiore, si ha una superiore affidabilità nei cicli, ed una maggiore ecosostenibilità, inoltre il software di controllo è di semplice utilizzo grazie alla intuitiva interfaccia grafica, a questo si aggiunga che la regolazione del taglio è davvero semplice poiché basata sull’impostazione dell’altezza della fustella. A questi vantaggi si aggiunge l’alimentatore a pinze. La buona riuscita di un sistema di taglio, infatti, non dipende soltanto dalla macchina in sé, ma dipende anche dal sistema di alimentazione che si utilizza. Il nuovo alimentatore a pinze è stato progettato e prodotto allo scopo di rendere il taglio più rapido e preciso rispetto all’utilizzo dei tradizionali sistemi a rullo, sia per quanto concerne i materiali ad un solo strato che per quelli multipli. Questo consente anche di ridurre gli scarti al minimo ed il risparmiato di materiale può raggiungere il 10%.

Annunci