Formazione alla sicurezza con tecnologie e modalità innovative

Comunicato Stampa

Formazione alla sicurezza con tecnologie e modalità innovative

La ricerca e i corsi dell’associazione AiFOS per aumentare la diffusione, la flessibilità e l’efficacia della formazione alla sicurezza per consulenti, formatori e RSPP: i corsi in e-learning e in videoconferenza.

La formazione alla sicurezza è sicuramente uno dei pilastri su cui si regge ogni politica di prevenzione e di tutela della salute e sicurezza dei lavoratori e di ogni altro attore della sicurezza aziendale. Tuttavia perché la formazione possa effettivamente essere un reale elemento di prevenzione e di riduzione degli infortuni è necessario che sia reale, che sia efficace, che sia di qualità e che sia flessibile per venire incontro alle diverse esigenze degli operatori e delle aziende. Ad esempio riducendo i vincoli spaziali, correlati alla necessità della presenza degli allievi in uno stesso luogo, o riducendo i vincoli temporali con un’erogazione che può avvenire in qualunque momento.

 

Esiste una formazione che sia al tempo stesso flessibile ed efficace? Esistono modalità formative in grado di azzerare i vincoli spaziali e/o temporali? Si può fare una formazione di qualità con le tecnologie moderne?

 

Proprio per rispondere a queste domande l’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS) – un’associazione costituita da formatori, docenti, professionisti, consulenti, aziende – ha condotto dal 2009 numerose ricerche sulla situazione della prevenzione e della formazione nei luoghi di lavoro. Ricerche che hanno migliorato la conoscenza delle esigenze di lavoratori, formatori, datori di lavoro, medici competenti, coordinatori. Ricerche che hanno anche indagato le specificità e i vantaggi della formazione e-learning (2014) e che si stanno occupando oggi dell’efficacia della formazione (2017) nel nostro paese.

 

Ed è proprio partendo da queste ricerche e dalle esigenze riscontrate che l’Associazione AiFOS ha elaborato una serie di corsi in due modalità formative innovative, e-learning e videoconferenze, due modalità riconosciute e valorizzate anche dalla normativa in materia di formazione.

 

Ricordiamo che l’e-learning, modello formativo interattivo attuato su una piattaforma informatica online, non si limita alla fruizione di materiali didattici via internet e si differenzia dalla Formazione a Distanza (FAD) che è spesso confusa con l’e-learning e che avviene passivamente senza l’appoggio di tutor o docenti e con sistemi di tracciamento della formazione sommari o inesistenti.

 

Ogni corso AiFOS in modalità e-learning è realizzato in conformità allo standard internazionale SCORM 1.2 e la piattaforma, come richiesto dal nuovo Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016, è dotata del sistema di gestione LMS, in grado di monitorare e certificare:

– lo svolgimento e il completamento delle attività didattiche di ciascun utente;

– la tracciabilità di ogni attività svolta durante il collegamento al sistema e la durata;

– la tracciabilità delle singole unità didattiche strutturate in Learning Object (oggetto didattico), che contiene una serie di strumenti, quali il testo della lezione, l’audio che spiega gli argomenti, documenti di approfondimento, brevi filmati di esempio ed animazioni;

– la modalità e il superamento delle valutazioni di apprendimento.

 

Questo è il link per conoscere i vari corsi realizzati da AiFOS per consulenti, formatori e RSPP in modalità e-learning:

http://aifos.org/home/formazione/e-learning/e-learning

 

La videoconferenza è, invece, una modalità di telecomunicazione che permette di erogare corsi sincroni tramite una piattaforma informatica che garantisce l’interazione reciproca di audio, video e dati tra due o più persone.

In questo caso tale modalità presuppone una comunicazione simultanea: i partecipanti all’evento devono poter comunicare ed essere presenti nello stesso momento. E in base al loro ruolo, avranno facoltà di prendere parola con uno o più dei partecipanti al momento opportuno, condividere informazioni sui canali audio/video/dati con tutti o alcuni dei partecipanti.

È evidente che la videoconferenza permette di formare gruppi di persone nello stesso momento, riducendo i costi di spostamento e le spese di trasferta.

Grazie a questa modalità è l’aula che virtualmente va dagli studenti e non il contrario.

 

Questo è il link per conoscere i vari corsi realizzati da AiFOS in videoconferenza:

http://aifos.org/home/formazione/videoconferenza/videoconferenza

 

In definitiva le proposte di AiFOS in ambito formativo si sono arricchite di percorsi formativi tecnologicamente avanzati, in grado di coniugare flessibilità e qualità e di incidere realmente sui comportamenti e le buone prassi in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

 

Per informazioni:

Sede nazionale AiFOS – via Branze, 45 – 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia – tel.030.6595031 – fax 030.6595040 www.aifos.it  – info@aifos.itformarsi@aifos.it

 

 

08 giugno 2017

 

Ufficio Stampa di AiFOS

ufficiostampa@aifos.it

http://www.aifos.it/

Annunci