Privacy: la nuova frontiera della sicurezza

Comunicato Stampa

Privacy: la nuova frontiera della sicurezza

Il 28 giugno a Gariga di Podenzano (PC) in un convegno gratuito si presentano le novità del nuovo regolamento europeo 679/2016 in materia di privacy e i principali cambiamenti da introdurre nelle aziende per garantire la protezione dei dati personali.

In una società caratterizzata dalla continua diffusione e impiego di informazioni, spesso veicolate e gestite dalle recenti tecnologie informatiche, diventa sempre più importante la tutela del diritto alla privacy. Un diritto che riguarda soprattutto il diritto di accedere, controllare e tutelare l’uso e la circolazione dei dati personali e che in Italia è normato dal Codice in materia di protezione dei dati personali (Decreto Legislativo n. 196/2003) e da altri atti normativi nazionali e internazionali.

ln particolare il 25 maggio 2016 è entrato in vigore il nuovo Regolamento (Ue) 679/2016 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati. Un Regolamento che diventerà obbligatorio dal 25 maggio 2018, ma che nel frattempo può essere utilizzato in parallelo al D.Lgs. 196/2003, lasciando alle imprese due anni di tempo per intraprendere il necessario percorso di miglioramento adeguando il sistema di gestione dei dati personali alle nuove normative europee.

 

Quali sono le novità in materia di protezione dei dati personali? Qual è l’impatto sulle aziende per garantire la protezione dei dati? Come dovranno essere modificati gli organigrammi aziendali?

 

Per rispondere a queste domande e cercare di fare chiarezza sulla protezione dei dati personali, l’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS) – in collaborazione con “A&T Ambiente Tecnologia Formazione” – ha organizzato il convegno di studio e approfondimento “Privacy: nuova frontiera della sicurezza. Il regolamento Ue 679/2016” che si terrà il 28 giugno 2017 a Gariga di Podenzano (PC).

Il convegno chiarirà i contenuti del Nuovo Regolamento Europeo per la tutela e la difesa dei dati personali e sensibili, illustrando in modo chiaro i principali cambiamenti che dovranno essere introdotti nell’organigramma aziendale per garantire la protezione dei dati. Si entrerà, ad esempio, nella individuazione degli operatori coinvolti e delle nuove figure di riferimento che sono richieste dal regolamento 679/2016, sottolineando anche la difficoltà di informare i titolari designati ad applicare il Regolamento.

L’evento ha lo scopo di delineare le responsabilità, i doveri, gli obblighi e i compiti di tutti i soggetti coinvolti con un accenno importante sulle sanzioni previste dal regolamento europeo. E, infine, saranno analizzati gli strumenti di tutela delle nuove professionalità che si andranno a formare ed inserire nei vari ambienti di lavoro.

 

Ricordiamo che il regolamento prevede, ad esempio, la designazione del responsabile della protezione dei dati, una nuova figura professionale, sconosciuta in Italia ma già nota in altri paesi.

In particolare l’articolo 37 del regolamento indica che il titolare del trattamento e il responsabile del trattamento designano un responsabile della protezione dei dati ogniqualvolta:

‘a) il trattamento è effettuato da un’autorità pubblica o da un organismo pubblico, eccettuate le autorità giurisdizionali quando esercitano le loro funzioni giurisdizionali;

  1. b) le attività principali del titolare del trattamento o del responsabile del trattamento consistono in trattamenti che, per loro natura, ambito di applicazione e/o finalità, richiedono il monitoraggio regolare e sistematico degli interessati su larga scala; oppure
  2. c) le attività principali del titolare del trattamento o del responsabile del trattamento consistono nel trattamento, su larga scala, di categorie particolari di dati personali di cui all’articolo 9 o di dati relativi a condanne penali e a reati di cui all’articolo 10’.

 

Il convegno “Privacy: nuova frontiera della sicurezza. Il regolamento Ue 679/2016” si terrà dunque il 28 giugno, dalle ore 9.30 alle ore 13.00, a Gariga di Podenzano (PC), presso il Centro Congressi Galileo in via Galileo Galilei, 3.

 

Gli interventi:

 

Dott. Francesco Naviglio, Segretario Generale AiFOS

Ing. Adalberto Biasiotti, Titolare Secur Comp

Ing. Fabio Garzia, Docente di Sistemi Security presso l’Università di Roma e Direttore Tecnico della Srp Engineering

Avv. Roberto Scavizzi, Avvocato e docente universitario a contratto presso università private

Giuseppe Pancini, Broker assicurativo

Dott.ssa Loredana Bossi, Direttore Centro di Formazione AiFOS A&T Ambiente Tecnologia Formazione

 

Il link per iscriversi al convegno:

http://aifos.org/home/eventi/intev/convegni_aifos/privacy_nuova_frontiera_della_sicurezza

 

Si ricorda che il convegno è gratuito, ma con iscrizione obbligatoria. E a tutti i partecipanti al convegno verrà consegnato un attestato di presenza valido per il rilascio di n. 3 crediti per Formatori area tematica n.1 (normativa), RSPP/ASPP e RLS.

 

Per informazioni e iscrizioni:

Direzione AiFOS: via Branze, 45 – 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia – tel.030.6595031 – fax 030.6595040 www.aifos.itconvegni@aifos.it

 

 

25 maggio 2017

 

Ufficio Stampa di AiFOS

ufficiostampa@aifos.it

http://www.aifos.it/

Annunci