Sempre più prestigiosa la Mostra Scambio di Osnago 2017 Con il 1° Concorso d’Eleganza – Festeggiando i 60 anni della Fiat 500 e della Bianchina ed i 70 anni della Lambretta

 

8 – 9  Aprile 2017 Centro Fiera di Osnago (LC).  Un clima da primavera avanzata ha baciato la 9^ edizione di questa  Mostra Scambio dedicata all’appassionato di auto storiche Dino Cordaro,  prematuramente scomparso.  Ma la crescita di questa Fiera, organizzata dall’Associazione Amici della Paraplegia,  per raccogliere fondi per la Fondazione “Giorgio Brunelli” per la Ricerca sulle Lesioni del Midollo Spinale, accresce il suo successo all’inesauribile energia del suo ideatore, Angelo Colombo, ed al suo Staff, ormai consolidato, che è rassicurante per gli espositori e crea entusiasmo nei partecipanti. Chi viene alla Mostra Scambio di Osnago, come espositore o visitatore, torna e tornerà perché questa Fiera, diventa sua, come una casa di villeggiatura, dove si torna a trovare gli amici e vivere insieme due giornate conviviali. Anche quest’anno fino all’ultimo giorno prima dell’apertura, abbiamo ricevuto telefonate di espositori che richiedevano di poter partecipare ed ancora, nella giornata di domenica, visitatori che chiedevano indicazioni stradali per raggiungere la Fiera.  Sotto il motto  “Chi Aiuta l’Uomo aiuta se stesso”  tutto l’utile gestionale della manifestazione viene devoluto ogni anno per questa causa di solidarietà a favore della Ricerca sulle Lesioni del Midollo Spinale. All’ingresso della Mostra Scambio (una delle rare manifestazioni ad ingresso e parcheggio, gratuito ), il visitatore veniva subito attirato dal tema di quest’anno: i 60 anni della Fiat 500, e della sua cugina Autobianchi Bianchina con alcuni splendidi esemplari delle versioni, che hanno calcato le strade d’Italia tra le quali anche una versione furgonata della Bianchina all’epoca molto in utilizzo nell’azienda telefonica nazionale.  A completare il primo colpo d’occhio anche  uno splendido Moto Guzzi Cardellino del 1962, un omaggio all’appassionato motociclista Antonio Colombo.

La Mostra Scambio di Osnago ha voluto anch’essa pensare a chi in questo momento si trova in disagio ed ha portato avanti l’iniziativa : “lascia un caffè sospeso”, un invito a donare un euro a favore degli amici colpiti dal terremoto in centro Italia. Perché la solidarietà crea solidarietà!

Presso la Fontana del Centro Fiera di Osnago si poteva ammirare l’esposizione di quattro vetture italiane in abito da sera,  di grande valore storico,  messe a disposizione da un importante collezionista, ormai divenuto partner ad honorem dell’Associazione Amici della Paraplegia e dal Conservatore del Registro Lancia Guido Lamperti. In ordine di marca : Alfa Romeo 1900 Super Sprint Zagato del 1955, vettura prodotta in soli 40 esemplari,  Lancia Astura Trasformabile Torpedo Sport Castagna del 1933, esemplare unico,  Lancia Flaminia Sport Zagato 1^ serie del 1959 prodotta in soli 99 esemplari e l’ammiraglia italiana degli anni ’60, la Maserati Quattroporte 1^ serie del 1965 opera del Carrozziere Frua, prodotta in 260 esemplari. La manifestazione ha avuto il patrocinio del Comune di Osnago  e del Comune di Brivio, oltre a 35 associazioni quali : Registro Autobianchi – Registro Fiat Italiano – Registro Gilera di Arcore – 500 Club Italia di Garlenda –  Club Dante Giacosa di Lecco – Classic Club Italia – Veteran Car Club di Como – 1° Club Nazionale di Besozzo – Maggiolino Club Italia – Club Old Motors- Club di Bergamo – Le Nonnette Ruggenti  – Club Auto d’epoca di Lesmo,  Club NSU di Bresso,  Brianza Classic Team di Bosisio Parini – Moto Club di Carate Brianza – Vespa Club di Cantù – Vespa Club di Gorgonzola – Vespa Club di Lecco – Moto Club di Cornate d’Adda-  Moto club di Merate – Antiche Moto di Brianza di Castello B.za – Vespa Club di Milano – Vespa Club di Bulciago – MCB di Capriano di Briosco – Club Fiat 600 Liguria –Brianza Moto storiche di Garbagnate Monastero – Auto Storiche di Cantù – FMI – MAMS di Monza. Presenti anche quest’anno gli amici del  Kadett.it ( www.kadett.it ), provenienti da Taranto, che in collaborazione con A.A.V.S  ( Associazioni Amatori Veicoli Storici ) www.aavs.it hanno ospitato le opere e l’artista internazionale Luana Raia che ha esposto alcune dei suoi elaborati dedicati al mondo dell’automobile e non solo. Ma la novità della Mostra Scambio di Osnago 2017 è stato il 1° Concorso di Eleganza per 25 selezionate vetture di interese storico alcune provenienti dalla Svizzera e dalla Germania . Queste sono  state divise in quattro sezioni:

Veteran         – costruite tra il   1905 – 1945         

Vintage           – costruite  tra  il 1946 – 1955         

Classic            – costruite tra il 1956 – 1965           

Post Classic    – costruite tra il  1966 – 1975

La giuria era composta da 5 membri : Carlo Carugati, Coordinatore Nazionale Club A.A.V.S, Sergio Puttini, Storico dell’Automobile e Perito d’Arte, Salvatore D’Angelo, Commissario tecnico A.S.I e per le quote rosa, due gradite Assessori del Comune di Osnago : Maria Grazia Caglio, Assessora alla Cultura e Diana Maggioni, Assessora ai Servizi Sociali.  La Commissione ha iniziato sabato 8 aprile nella mattinata l’esamina delle vetture che sono state valutate in base a tre criteri principali : Le condizioni estetiche di presentazione delle vetture, la rilevanza stilistica e quella storica del modello. Nutrita l’esposizione interna ed esterna di ricambi, anche di motori completi revisionati, automobilia, letteratura automobilistica. Gira la voce da alcuni anni che determinati ricambi si trovino solo ad Osnago. Visitare per credere… Tutta la sorveglianza degli stand espositivi, durante gli orari anche di chiusura è stata garantita gratuitamente (onore e merito) dall’ Agenzia investigazioni In. Ter. Nos di Molteno. Nella serata di sabato 8 aprile si è tenuta la tradizionale cena conviviale promossa dall’Associazione Amici della Paraplegia, con lo spettacolo del ventriloquo Andrea Frattellini e la tradizionale lotteria a premi che anche quest’anno è stata utile per la raccolta di fondi per la ricerca. Domenica mattina si è tenuta la tradizionale Passeggiata di Primavera per auto e moto d’epoca e sportive di tutti i tempi, con la presenza dell’Assessore all’istruzione e Sport,  Felice Rocca del Comune di Osnago, con la fascia tricolore. Quest’anno si è dato maggior visibilità alle Fiat 500  ed Autobianchi Bianchina  in occasione dei 60 anni dalla nascita di questi fortunati modelli. Ma il primo gruppo di veicoli a partire, è stato quello delle 25 vetture del Concorso di’ Eleganza scortate da tre auto d’epoca ( Fiat 128 Special, Alfa Romeo 90 e Giulia Super ), dell’Associazione Nazionale dei carabinieri in congedo  della sezione di Pastrengo ( VR ), capeggiata dal Brigadiere Domenico Lo Faro, con la scorta di cinque favolose Gool Wing, le auto del Concorso di Eleganza fino al Comune di Brivio e ritorno

In una sequenza temporale è così sfilato sulle strade della Brianza, un Museo viaggiante con meta il borgo di Brivio lungo il fiume Adda dove sul red carpet ogni vettura è stata presentata nelle sue caratteristiche identificative del modello inserite in questo percorso storico. A seguire la partenza del numeroso e frizzante gruppo delle 500 e Bianchina e tutte le altre vetture di interesse storico e sportivo che hanno partecipato a questo maxi raduno, scortate da 15 bellissime Gold Wing della neonata sezione di Monza Brianza ed altre 30 motociclette di scorta degli amici del Moto Club di Merate. La lunga carovana (250 veicoli)  ha portato tutti i partecipanti ad ammirare le bellezze artistiche e paesaggistiche della Brianza con, appunto, sosta a Brivio, per l’aperitivo,  offerto ed organizzato dalla Cooperativa Sociale “L’Alveare”, dalla  Pro Loco e Silvio Mazzoleni del gruppo di Amici Noi x Loro. L’Alveare è un Centro Socio Educativo che si occupa della promozione e dell’inserimento nella normale vita attiva e sociale di persone diversamente abili. Dal 2004 la cooperativa ha avviato un laboratorio di ceramica dal quale sono usciti i piatti ricordo realizzati dalla pittrice Maria Paglialonga e che sono stati consegnati dal Sindaco di Brivio Federico Airoldi, ad ognuno degli equipaggi del Concorso d’Eleganza.  Durante l’esposizione ela sfilata delle vetture, una giuria popolare ha potuto votare la vettura preferita. Impegnativa ed ammirevole l’opera della Protezione Civile di Brivio,   per la gestione dei parcheggi delle innumerevoli auto pervenute e della viabilità stradale. Un particolare ringraziamento al Maresciallo Vincenzo Valenza Comandante della Stazione Carabinieri di Brivio, che hà mandato una macchina con un Carabiniere in servizio con un volontario della Protezione Civile d’Imbersago e un Carabiniere in Congedo dell’Associazione Nazionale di Merate e Missaglia, facendo si che ad una rotatoria molto trafficata del Comune di Calco ( Lc ) si rendesse tutta la colona delle auto e moto storiche, allineate.

 

Nel rientrare in Fiera si è composto il numero 60 con le Fiat 500  e Bianchina, per suggellare questo anniversario storico con la Mostra Scambio di Osnago.  Carlo Casari e gli amici del  Club Dante Giacosa di Lecco, hanno accompagnato con professionalità la reception della fiera, accogliendo e fornendo assistenza ai numerosi visitatori (si parla di 8000 presenze). Un ringraziamento importante, alla Protezione civile d’Imbersago per l’ottimo lavoro svolto per la viabilità e la sicurezza fornita alla manifestazione. Il taglio delle torte dedicate alle ricorrenze dell’evento, sono state tagliate: per la Fiat 500 da alcuni  Fiduciari del Club Fiat 500 Italia: Giovanni Lembo del Coordinamento di Como – Daniele Lippi del Coordinamento di Lecco – Cesare Grignani del Coordinamento dell’Oltrepò Pavese e l’appassionato Paolo Campana del gruppo amici Fiat 500 Pianura di Bergamo; per l’Autobianchi Bianchina : da Laura Lodi del Registro Autobianchi e da Adelio Bonelli del Bianchina Classic Club. Nel pomeriggio si sono tenute le premiazioni legate alla partecipazione alla Passeggiata di Primavera, con la consegna delle targhe ricordo riportanti il dipinto, utilizzato anche come simbolo della locandina 2017 e realizzato dalla sempre brava e sensibile artista Marzia Marchini.  Molta attesa per le premiazioni del Concorso d’Eleganza che hanno presentato i seguenti risultati :

Categoria Veteran       :  1° classificato Fiat 1500 6C Barchetta del 1937 ;

                                           2° classificato Mercedes 170 V Cabriolet 1939

 Categoria Vintage        : 1° classificato Moretti Alger le Cap del 1954;

                                           2° classificato Fiat 500 C Giardinetta Legno 1951

Categoria Classic         :  1° classificato Renault Floride Cabriolet del 1961

                                           2° classificato Alvis TD 121 prototipo 1958

Categoria Post Classic :  1° classificato Austin Healey Sprite Mark IV del 1969

                                            2° classificato Fiat 500 R 1975 (ultimo esemplare prodotto)

Best Of show                  : Dino 246 GT del 1972. La stessa vettura ha vinto il premio Giuria Popolare del Comune di Brivio.

Sono stati poi assegnati alcuni premi speciali quali : per l’abbigliamento più consono i coniugi Masciadri su Porsche 356 B T6 del 1962. Per gli abbinamenti cromatici della vettura, premiata la Fiat 1200 Tv Trasformabile del 1958 di un cangiante rosso energia metallizato (colore tornato in auge recentemente) con finiture interne beige.  Premio specialissimo per l’autovettura ed equipaggio proveniente da più lontano, che è andato ai simpaticissimi Klaus Adler e Jurgen Hering provenienti da Bruckmuehl (Germania) su Maserati Ghibli SS del 1969.  Angelo Colombo simbolo e promotore di tutte le iniziative organizzate al fine di raccogliere fondi da destinare alla Fondazione e primo volontario al mondo operato dal professor Giorgio Brunelli, con il suo coraggio e il suo carattere, ha ringraziato tutti per il continuo stimolo a perseverare su questa strada.  Se non siete ancora venuti alla Mostra Scambio di Osnago, Angelo Colombo vi aspetta per l’edizione n° 10 nel 2018 Il tutto sempre con maggior entusiasmo con sempre maggiore attenzione alla qualità, sempre all’insegna della solidarietà,  perché “chi aiuta l’uomo aiuta se stesso”! .

Per avere ulteriori informazioni : info@comitatoparaplegia.com                  http://www.comitatoparaplegia.com/

Angelo Colombo cell. 328 9860757

 

Carlo Carugati

Ufficio Stampa Mostra Scambio di Osnago

 

 

 

 

 

Annunci