Australian Open: gli analytics di IBM “sono scesi”sul campo da tennis

logoIBMIBM e Tennis Australia hanno offerto approfondimenti e nuove esperienze digitali per gli appassionati degli Australian Open 2017

Melbourne, Australia, 30 gennaio 2017 – IBM (NYSE: IBM) e Tennis Australia hanno reso noto come nuove funzionalità digitali abbiano migliorato l’esperienza dei tifosi agli Australian Open 2017. IBM  ha offerto nuove e più complete informazioni sui giocatori in tempo reale, tramite gli analytics IBM SlamTracker, disponibili all’interno dell’app mobile del torneo.

Per la prima volta al torneo, SlamTracker  era disponibile tramite l’app mobile degli Australian Open, permettendo ai fan di essere vicino all’azione ovunque si trovassero. Tra le altre novità dell’edizione appena conclusa, SlamTracker ha offerto analytics in tempo reale sui giocatori e sulle loro probabili prestazioni nei momenti cruciali di una partita, ad esempio un tie break, sulla base dello stile di gioco e dei dati storici. Le informazioni  sono state messe a disposizione dei tifosi dalla seconda settimana del torneo, quando l’intensità della gara e la pressione sui giocatori hanno iniziato, come di consueto, a farsi sentire. La nuova funzionalità è basata sulla piattaforma cloud Bluemix di IBM, per fornire le informazioni più rapidamente e aumentare la scalabilità.

In ogni Australian Open il nostro approccio mette i tifosi al primo posto, e quest’anno siamo andati un passo oltre per fornire un’esperienza digitale completa end-to-end agli spettatori in Australia e nel resto del mondo”, commenta Primoz Trcek, CIO di Tennis Australia. “Nel 2016 più di 2 milioni di visitatori unici si sono collegati al sito degli Australian Open da dispositivi mobile, indicando un sempre maggiore interesse ad accedere alle statistiche sui match “in movimento”. Offrendo gli analytics di SlamTracker nell’app, progettata specificamente per la fruizione da mobile, abbiamo garantito a tutti i fan, sia che si trovassero allo stadio, in viaggio su un tram a Melbourne o stessero guardando il torneo dall’altra parte del mondo, la possibilità di ricevere informazioni aggiornate in tempo reale”.

“Così come gli appassionati di altri sport tendono a preferire i dispositivi mobile per interagire in occasione delle competizioni, l’esperienza mobile degli Australian Open è stata pensata per collegare l’utente all’azione che si svolge sul campo. Il passaggio a una piattaforma cloud  ha consentito a Tennis Australia l’agilità e la flessibilità necessaria per reagire con rapidità, fornendo informazioni ai fan in modo più veloce e approfondito”, spiega Ian Wong, IBM Interactive Experience.

Per maggiori informazioni su IBM, visitate il sito www.ibm.com/australianopen.

Ufficio Stampa IBM

Morgana Stell

morgana.stell@it.ibm.com

335 7693528

Ketchum per IBM

Eros Bianchi

eros.bianchi@ketchum.com

02 62411911

Annunci