AiFOS e sicurezza: le idee non camminano da sole

Comunicato Stampa

AiFOS e sicurezza: le idee non camminano da sole

Con l’obiettivo di migliorare la cultura della sicurezza e la qualità della vita lavorativa, si apre la campagna associativa per il 2017 dell’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro.

 

L’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS), nata nel 2003, è oggi un’importante associazione sindacale datoriale e professionale che ha come obiettivo quello di valorizzare e migliorare la formazione per lo sviluppo della cultura della prevenzione, della salute e della sicurezza negli ambienti di vita e di lavoro. AiFOS, riconosciuta dal Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della legge 4/2013 quale associazione professionale che rilascia attestato di qualità ai propri iscritti, opera sul territorio tramite Centri di Formazione convenzionati ed è associazione di categoria nazionale di Confcommercio-Imprese per l’Italia.

Poiché l’associazione il 3 ottobre ha lanciato la nuova campagna soci AiFOS 2017 abbiamo rivolto qualche domanda al Presidente di AiFOS Rocco Vitale

 

In questi anni AiFOS ha svolto non solo una funzione di rappresentanza, ma ha anche realizzato diversi studi e ricerche. Qual è la mission dell’associazione?

In tutti questi anni l’Associazione, basata su importanti principi solidaristici e di aggregazione sociale, ha realizzato diverse attività di studio e ricerca. Ad esempio vorrei ricordare la recente ricerca “Orizzonti di scuola. Esperienze di formazione e sicurezza negli istituti scolastici”. Una ricerca che abbiamo realizzato per conoscere in che modo i temi della sicurezza sul lavoro sono affrontati all’interno delle strutture scolastiche e che si è sviluppata attraverso la diffusione di quattro questionari a diversi soggetti: RSPP, formatori, dirigenti scolastici, docenti, studenti,… I dati dell’ultima ricerca sulla scuola verranno presentati il prossimo 12 dicembre a Roma presso l’auditorium Inail di piazzale Pastore.

Ma le nostre ricerche in questi anni hanno toccato moltissimi temi: dalla condizione dei lavoratori alla figura del formatore alla sicurezza, dalle problematiche dei datori di lavoro al ruolo dei medici competenti e dei coordinatori per la sicurezza. Senza dimenticare, negli ultimi anni, la ricerca sulla formazione e-Learning e sul legame tra le funzioni di Organizzazione delle risorse umane (HR) e Sicurezza sul lavoro (SSL).

Riguardo alla sua domanda è evidente che la nostra mission rimane comunque focalizzata sulla formazione alla sicurezza con iniziative rivolte ai lavoratori, ai formatori, alle aziende organizzatrici e di promozione, affinché il loro lavoro sia sempre più di qualità, capacità e responsabilità”.

 

Qual è lo slogan della nuova campagna associativa che è partita il 3 ottobre?

Lo slogan che abbiamo scelto quest’anno è “Le idee non camminano da sole”. È uno slogan che ci accompagna dal 3 ottobre e ci seguirà per tutto il 2017, un anno ricco di novità formative, di nuovi impegni, di percorsi formativi all’avanguardia e di moltissimi seminari e convegni per rispondere alle esigenze di professionisti e imprese”.

 

Cosa si vuol dire quando si sottolinea che le “idee non camminano da sole”?

“Lo slogan vuole sottolineare che lo spirito associativo che ci unisce è proprio la nostra forza. Può risultare scontato, ma il cammino dell’associazione è il cammino dei nostri associati. Sono loro che apportano idee importanti per migliorare la prevenzione nei luoghi di lavoro e le sviluppano con il sostegno del nostro staff e degli altri associati. Sono loro che ci permettono di essere e diventare sempre più una realtà riconosciuta e rispettata a livello nazionale”.

 

Diamo infine qualche dettaglio sui termini di iscrizione e sui registri professionali…

Ricordo innanzitutto che l’iscrizione all’associazione ha validità annuale, ma coloro che si iscriveranno a partire dal primo ottobre 2016 risulteranno associati per tutto il 2017, usufruendo così di un periodo di iscrizione gratuita.

Riguardo ai Registri, ricordo che AiFOS, come Associazione Professionale, può costituire ‘Registri Professionali’ e per il 2017 l’associazione continuerà ad offrire ai professionisti la possibilità di qualificare le loro competenze. Se infatti il lavoro cambia, non è comunque cambiata la centralità del lavoro per la vita delle persone. E per migliorare la salute e sicurezza sul lavoro sono necessarie non solo nuove tutele, ma anche idonee competenze per promuoverle”.

 

Ricordiamo che per i soci di AiFOS, in possesso dei requisiti professionali, normativi e specifici previsti, è dunque possibile essere inseriti in uno o più dei seguenti Registri Professionali con rilascio dell’attestato finale: formatori della sicurezza del lavoro, responsabili dei servizi di prevenzione e protezione, coordinatori della sicurezza di cantiere e, in futuro, istruttori macchine e attrezzature di lavoro.

 

Senza dimenticare che agli iscritti ai Registri l’Associazione rilascia inoltre apposito attestato di qualità che costituisce fattore di riconoscimento qualitativo e vantaggio competitivo e professionale.

 

Link per avere ulteriori informazioni e iscriversi all’associazione:

http://aifos.org/home/upgrade

 

 

Per informazioni e iscrizioni a AiFOS:

Sede nazionale  AiFOS: via Branze, 45 – 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia tel.030.6595031 – fax 030.6595040 www.aifos.itsegreteria@aifos.it

 

 

24 novembre 2016

 

 

Ufficio Stampa di AiFOS

ufficiostampa@aifos.it

http://www.aifos.it/