Formazione alla sicurezza: apprendere per cambiare

Comunicato Stampa

Formazione alla sicurezza: apprendere per cambiare

Un convegno gratuito a Brescia il 24 novembre per conoscere le nuove metodologie formative e migliorare la formazione alla sicurezza sul lavoro in Italia.

 

Perché la formazione alla sicurezza sul lavoro sia efficace è necessario che un docente formatore non sia solo competente, ma che conosca e sappia utilizzare anche le più recenti e utili metodologie per migliorare l’apprendimento.

La realtà lavorativa è in continua evoluzione; si evolve la normativa di riferimento, i compiti dei vari attori della sicurezza aziendale, si evolvono i rapporti di lavoro, l’organizzazione aziendale e la tecnologia. E in questa fase di evoluzione deve evolversi anche il ruolo del formatore attraverso la conoscenza delle novità normative e l’acquisizione di nuovi strumenti didattico-formativi.

Sono disponibili strumenti innovativi e tecnologicamente avanzati per percorsi formativi efficaci e attivamente partecipati? In che modo è possibile trasformare gli apprendimenti in reali modifiche dei comportamenti?

 

Proprio per rispondere a queste domande l’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS), che ha lavorato in questi anni analizzando i processi e l’efficacia degli strumenti di apprendimento, organizza a Brescia, per il 24 novembre 2016, un convegno di studio e approfondimento dal titolo “Le nuove metodologie formative. Apprendimento per il cambiamento”.

Durante il convegno si parlerà, ad esempio, del processo dell’apprendimento, di alcuni interessanti aspetti della psicologia di Kurt Lewin, dell’utilità in aula di uno strumento come lo Yoga Coaching, dell’importanza di valorizzare le esperienze lavorative nella formazione. E si farà riferimento alle differenze di genere nella formazione e alle novità in ambito ergonomico e tecnologico, anche in relazione alla possibilità di simulare, nel percorso formativo, reali situazioni di lavoro.

Per quanto riguarda il ruolo del formatore, ricordiamo che dal 18 marzo 2014 sono in vigore i “Criteri di qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza sul lavoro” dettati dal Decreto Interministeriale del 6 marzo 2013.

E il nuovo Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016 indica che i requisiti di docente formatore – richiesti dal decreto del 6 marzo 2013 per garantire nel docente la contemporanea presenza di tre elementi fondamentali: conoscenza, esperienza e capacità didattica – sono ora obbligatori per lo svolgimento dei corsi rivolti a RSPP, ASPP, datori di lavoro, RLS, dirigenti, preposti, lavoratori e coordinatori.

Per continuare nel suo lavoro di ricerca sulla formazione e migliorare l’efficacia dei processi formativi in materia di salute e sicurezza, l’Associazione AiFOS ha dunque organizzato il 24 novembre 2016, un convegno di studio e approfondimento dal titolo “Le nuove metodologie formative. Apprendimento per il cambiamento”.

Il convegno si terrà a Brescia dalle 14.30 alle 17.30 nella Sede Nazionale AiFOS, in via Branze 45, presso il palazzo CSMT.

 

Questo è il programma degli interventi al convegno:

 

– Apertura Lavori, Francesco Naviglio, Segretario Generale AiFOS

 

– Guido Contessa, Presidente ARIPS: “L’attualità di Kurt Lewin nella società digitale”;

– Giovanna Alvaro, Consigliere Nazionale AiFOS: “Il processo dell’apprendimento nella formazione”;

Alessia Tanzi, Fondatrice Y-C Yoga Coaching: “Gestire l’aula con strumenti innovativi: Yoga Coaching”;

Nicola Corsano, Formatore e Consulente aziendale: “Age Management: utilizzare l’esperienza lavorativa come metodo formativo”;

Francesco Longo, Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale, Università della Calabria: “Il simulatore nelle emergenze come strumento di formazione”;

Adele De Prisco, Sportello Sicurezza CISL Brescia e Consigliere Nazionale AiFOS: “L’ergonomia della formazione finalizzata al cambiamento”;

Elisabetta Maier, Responsabile Nazionale settore Formazione Formatori AiFOS: “Il cambiamento nella formazione”;

Paola Favarano, Presidente Comitato Donne AiFOS SOFiA: “La donna: nuove metodologie-cambiamento strategico”;

 

– Conclusioni e chiusura dei lavori, Rocco Vitale, Presidente AiFOS.

 

Si ricorda che il convegno è gratuito, ma con iscrizione obbligatoria.

Ai partecipanti al Convegno verrà consegnato un Attestato di presenza valido per il rilascio di n.2 crediti formativi per ASPP/RSPP e Formatore (area 3, comunicazione).

 

Il link per l’iscrizione al convegno:

http://aifos.org/home/eventi/intev/convegni_aifos/nuove_metodologie_formative_apprendimento

 

 

Per informazioni e iscrizioni:

Sede nazionale AiFOS: via Branze, 45 – 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia – tel.030.6595031 – fax 030.6595040 www.aifos.itconvegni@aifos.it

 

 

 

10 novembre 2016

 

 

 

Ufficio Stampa di AiFOS

ufficiostampa@aifos.it

http://www.aifos.it/