Ascensori: risparmio energetico e meno sprechi

Tutti i dispositivi devono puntare al massimo risparmio energetico, a ridurre i consumi e abbassare gli sprechi: se si pensa che nella sola area dell’Unione Europea, che neanche rappresenta tutti gli stati dell’Europa, sono presenti più di 5 milioni di ascensori capiamo bene come risparmio energetico faccia rima con necessità primaria.

urlLa cifra sopra descritta, tra l’altro, è in costante crescita tanto quanto lo è l’aumento stesso del consumo di elettricità da parte di questi dispositivi (solo in Europa il dato si aggira attorno ai 18,4 TWh che è paragonabile alla produzione di due centrali nucleari – cifra annuale). Una cosa è chiara, i sistemi di trasporto verticale devono essere sempre molto attenti all’abbattimento del consumo di energia elettrica: per lavorare in questo senso è arrivato il progetto E4, lo studio che fa parte del programma Intelligent Energy Europe e che mira a migliorare questi numeri sia per quanto riguarda il settore residenziale che quello terziario (centri commerciali, enti, uffici, alberghi, scuole, ospedali, …).

Lo stato attuale di questi impianti è datato mentre le nuove tecnologie saranno in grado di migliorarne l’efficienza grazie agli ascensori risparmio energetico. Maggiore sicurezza e minore manutenzione saranno solo le basi di questo progetto tanto importante a livello europeo.

Annunci