Cos’è e come valutare il valore di un marchio (brand equity)

Per brand equity, o valore del marchio, si fa riferimento a una risorsa immateriale del brand che prende in considerazione la conoscenza di un marchio in relazione a uno specifico settore merceologico e alla relativa domanda che gli utenti esprimono.

Il valore (o patrimonio) del marchio include una serie di valori e parametri di carattere qualitativo e quantitativo e, nel complesso, difficili da stimare in modo certo e attraverso l’assegnazione di valori specifici e quantitativi. Allo stesso modo, lavorare sul miglioramento della brand equity richiede un approccio complesso e basato su più strategie articolate in modo armonico. Molto rilevante risulta l’aspetto comunicativo e del branding, solitamente gestito attraverso esperte agenzie pubbliche relazioni Milano o Roma che possano farsi carico sia dell’ideazione creativa del sistema comunicativo e sia della gestione tecnica e dei rapporti con media e utenti.

I valori che compongono la brand equity

Uno dei parametri più rilevanti nella costituzione del patrimonio di brand sono i valori del marchio, ovvero qualità e tratti dell’identità aziendale che il pubblico percepisce come reali e che riconosce a un determinato marchio, al punto da diventare elementi caratterizzanti per la marca in questione.

La riconoscibilità della marca (brand awareness), parametro oggettivo e stimabile attraverso l’assegnazione di un valore specifico, misura la capacità di un marchio di essere evocato dai consumatori in relazione a un bisogno specifico. La brand awareness costituisce, insieme all’immagine del marchio, la brand knowledge, ovvero la conoscenza di marca, un valore immateriale che definisce appeal, notorietà e stima che i consumatori riconoscono al marchio.

La qualità percepita è un altro parametro chiave, il quale definisce il modo in cui il pubblico percepisce la marca in termini di efficienza e affidabilità, mentre la personalità di marca definisce la capacità di un’azienda di differenziarsi dalla concorrenza, sia tramite attività puramente comunicative e di branding e sia attraverso i prodotti introdotti nel mercato.

Annunci