Le pompe centrifughe ad asse verticale e orizzontale

I sistemi di pompaggio sono disponibili in due versioni, quella ad asse orizzontale e quella verticale. Quali sono le differenze tra questi due dispositivi? Quando ci si ritrova a dover installare uno di questi sistemi di pompaggio può essere naturale porsi questo quesito ma è importante sapere fin da subito che non esiste un metodo migliore dell’altro in assoluto, esistono solo migliori applicazioni di un sistema rispetto all’altro.

X21foto1-1X_MEKV50CPer questo motivo è molto importante sapere quali sono le necessità che è necessario soddisfare per scoprire se sarà più opportuno utilizzare una pompa orizzontale oppure una verticale. Questa secondo categoria, soprattutto, è indicata soprattutto quando bisogna operare estraendo l’acqua dal sottosuolo (è questo il caso delle falde o dei pozzi): il suo design affusolato di questi modelli permette un facile inserimento anche in caso di tubi di diametro ridotto.

La conformazione delle pompe centrifughe ad asse verticale è la migliore proprio quando lo spazio che si ha a disposizione per l’installazione è limitato e i volumi dell’interno dell’edificio sono ridotti. Questo tipo di pompa ad asse verticale, infatti, minimizza l’ingombro ma è anche in grado di assicurare un’elevata efficienza a livello di pompaggio e quindi è la tecnologia migliore per questo tipo di installazioni.

Annunci