Da vasca a doccia per apprezzare i benefici della “doccia scozzese”

La Scozia, si sa, non è certo un paese caldo perciò se si parla di una cosa chiamata “doccia scozzese” non può che venire in mente qualcosa di freddo. Alla fine dei conti questa supposizione non è poi così distante dalla realtà: questo è infatti un trattamento terapeutico basato sull’impiego di getti di acqua fredda alternati a getti di acqua calda.

Vignetta con scozzese che si fa la docciaIn molte spa e centri di bellezza è possibile effettuare delle docce scozzesi, ma per quale motivo sottoporsi a un trattamento così simile per certi versi a una tortura? È presto detto. L’alternarsi di acqua calda e fredda è un vero e proprio toccasana per la circolazione sanguigna, che viene stimolata a beneficio dell’intero sistema cardiocircolatorio.

L’inversione di temperatura, inoltre, è in grado di apportare un senso di benessere e di relax a chi sceglie di sottoporsi a questo particolare trattamento. Trattamento che – e questa è un’ottima notizia! – si può tranquillamente effettuare anche nella doccia di casa, ammesso che in bagno ce ne sia una.

Qualora invece in bagno ci fosse solo una vasca, il desiderio di concedersi una salutare doccia scozzese ogni tanto può rappresentare un’ulteriore motivazione per effettuare un cambio da vasca a doccia. Così facendo, oltre a tonificare il sistema cardiovascolare mentre ci si dedica alla propria igiene quotidiana, si effettuerà anche un ottimo restyling del bagno di casa!

Annunci